Home » MONDO AUTO

MONDO AUTO

LE QUATTRO RUOTE DEL FIX

LE QUATTRO RUOTE DEL FIX - FREDDIEFIX19
 
Anche la mia storia di automobilista è passata da diverse vetture,iniziai con la potentissima uno due sei macchina ultrasportiva...in pratica la Fiat 126...ma la personal 4 !
Non avevo ancora la patente e mi divertivo sul piazzale della chiesa,all'epoca ricoperto di ghiaia,ad intraversarla rischiando anche il botto in più di un'occasione...
Poi nell'89 presi dall'amico Maurizio una favolosa Opel Kadett 1.8 GSI,un bel giocattolo da 115 cavalli per una velocità di 217 kmh testati in Germany...Le modificai l'assetto nonchè sostituii i cerchi con dei Momo a tre razze da 15"e di sezione maggiorata.Dovetti modificare i parafanghi presso un mio amico carrozziere per farvi entrare senza interferenze le ruote...Così messa la macchina assomigliava ad un kart...tant'è vero che pensando di essere in pista mi spataccai contro un altro ignaro ed incolpevole automobilista a seguito di un duello che ingaggiai con una Uno Turbo....Ricordo che la macchina schizzò in testa coda per almeno 4 volte....che pirla....
La spataccata mi costò assai....7 milioni di danni....
Nel febbraio del 91,acquistai una macchina che mi rimase per sempre nel cuore...la Ford Sierra Cosworth Executive,ovvero la versione con aria condizionata,interni in pelle e tettuccio manuale....spettacolare mezzo da 204 cavalli nella versione a 2 ruote motrici capace di toccare i 242 kmh....il ricordo di quel sedile Recaro mi è ben presente ancor adesso nella mente...
Prima modifica obbligatoria consistette in 4 Koni regolabili e 4 dischi autoventilanti Tarox...Gommata con i Pirelli P Zero la macchina era semplicemente fantastica,che ricordi...Ben presto modificai la centralina e la pressione della turbina che in origine era 0,6 portandola a quasi un Bar....Nà belva!In seguito monatai le frecce chiare,i fanali posteriori scuri ed il cofano a 2 prese d'aria,della versione 4x4.
In quel periodo m'iscrissi al Varedo club Sierra Cosworth.
Con gli amici del sodalizio almeno una volta al mese,organizzavamo delle pistate in quel di Monza..risultato a 100000 km cremai il motore.....
Recuperai il motore della versione 4x4,accreditato di 225 cavalli,ma tenetti il mio cambio...non ne volevo di trazioni integrali,lo spasso di guidarla in sovrasterzo era immenso!
Avendo all'epoca la fidanzata,ora moglie,a 180 km di distanza in quel di Vicenza,ricordo che partivo con il pieno di benza quasi tutti i venerdì per andare a trovarla.Ebbene all'andata visto il traffico consumavo circa un quarto di serbatoio...al ritorno,che avveniva alle 2 3 del mattino di lunedì,arrivavo a casa in riserva...best lap 59 minuti da casa a casa...160 km di autostrada e 20 di statali...bei tempi andati.La feci sempre franca,neanche un'autovelox,in compenso nell'agosto 2009,a bordo del mio potentissimo Doblò cargo 1900 multijet,venni pizzacato alla folle velocità di 160 kmh in autostrada,il limite era di 110....morale...ritiro patente di un mese per 2 kmh....o meglio 42 kmh..
Nel 98 a malincuore mi separai dalla Sierra,azz in quell'anno di strapirlite vendetti anche il Gamma 500!
Comprai una pattonissima Golf 3 1600 a benzina..tagata galattica....resistetti un'annetto scarso...mi presi l'Opel Frontera 2.2 TDI a 3 porte,ottima macchina che utilizzai in diversi giri fuoristradistici estremi....Nel 2003 feci un corso di guida su ghiaccio a bordo delle Subaru Impreza STI.....STI cazz....che macchina!Me ne innamorai a tal punto che la ordinai di lì a poco,ma quando seppi della nascita della mia adorata Tata Sofia,fui in grossa difficoltà...dovetti scegliere tra la STI ed il Ford Galaxy 1900 TDI....indovinate cosa scelsi....sigh
 

ALFA ROMEO 1750 6 C COMPRESSORE

ALFA ROMEO 1750 6 C COMPRESSORE - FREDDIEFIX19
La 6 C Compressore era un 1750 cc a doppio albero a cammes .. da 85 cavalli a 4500 rpm e 170 kmh....parliamo di una vettura nata a cavallo degl'anni 30...
L'acronimo 6C indicava il frazionamento del motore ovvero il sei cilindri in linea,dotato di doppio albero a cammes in testa e di compressore volumetrico,inoltre la vettura aveva due serbatoi del carburante,uno posto nel retro della vettura e l'altro nel vano motore.Quest'ultimo veniva caricato da una pompa a depressione che aspirava il carburante dal serbatoio posto sul retro della vettura per portarlo in quello posizionato all'interno del vano motore.
 

THE DREAM II°

THE DREAM II° - FREDDIEFIX19

Questa si che è una macchina da sogno!
Ragass giudare una macchina del genere è l'ideale...si...ma  per uccidersi....pensate che quando si viaggia intorno ai 40 kmh,ti sembra di viaggiare ad una velocità fotonica!
 

CHE MACCHINA......

CHE MACCHINA...... - FREDDIEFIX19

Questa è la macchina di un mio amico,ho avuto la fortuna sia di lavoragli sopra ma soprattutto di usarla....vi dico solo che un 4200 cc V8 da 420 cavalli non è malvagio da portare a spasso...
 

IL CHIODO FISSO

IL CHIODO FISSO - FREDDIEFIX19
Le macchinette della casa di Stoccarda hanno da sempre suscitato in me un fascino incredibile,passano gli anni ed il "CHIODO FISSO" resta intatto al suo posto,prima o poi....Eccovi qualche macchina a cui è difficile resistere...ma è sufficiente NON avere qualche migliaio di euro e si resiste benissimo!